IO ODIO

c4ca4238a0b923820dcc509a6f75849b9

Io non sono iracondo, ho una capacità enorme di concentrazione e di studio ma quando mi scappano i cavalli so odiare, come so amare, in maniera totalizzante, so odiare di un odio che a tratti prende forma in maniera quasi tangibile

un odio che non scatena ire irrefrenabili, ma diventa lucido e calcolatore e creativo, raramente divento determinato come quando odio

come l’amore l’odio si trasforma e diventa altro, non dura in eterno e non sempre si rivela distruttivo, quello che importa è averne la consapevolezza e io lo so di saper odiare in maniera quasi creativa.

Odio chi con intelligenza commette sorprusi, chi approfitta della sua posizione per trarre vantaggi personali ed umilia, chi non sa stare al suo posto e offende e calpesta sentimenti, chi è talmente cretino da non accorgersi di essere fortunato, chi non sa leggere e chi mette sempre la propria ragione davanti agli altri, odio l’ignavia, l’arrendevolezza. odio l’incapacità di sapersi elevare, chi si accontenta, chi si arrende, chi si giustifica con la passività …

Odio tutto questo perchè ritengo che sia la base della stabilità certa, dello status quo, del ‘quieta non movere’, del compromesso, del facciamoci du spaghi e se metemo d’accordo,  che vieta ad ognuno di imparare a volare e ODIO  chi si fa giudice senza averne requisiti e capacità, e si chiude in una astrusa verità e cerca conferme che arrivano sempre da chi è più cretino e simile, odio il pensiero di massa e non mi riconosco nei cervelli portati all’ammasso.

Odio me stesso quando non riesco a vincermi e cado in quanto scritto sopra e divento intransigente e come sono lo sono con me stesso lo divento con gli altri

IO ODIOultima modifica: 2015-10-30T08:01:54+00:00da altairinvolo
Reposta per primo quest’articolo

Commenti (3)

  1. rugiada_nel_mattino

    Nel mio profilo, prima (ma lo riscrivo) sotto amo c’era “tutto e niente” sotto odio “niente e tutto”. Queste poche parole, bastano a definire che sono intensa nei sentimenti, sia nel bene che nel male. In certo qual modo, ti somiglio. Sì, perché so odiare anche me stessa. E odio, chi mi fa soprusi. Perdono, sì, ma non dimentico mai più. Amo con uguale intensità.. Buona giornata 😉

  2. neimieipassi
  3. unafatastrega

    Sei stato chiarissimo. E’ un sentimento umano…sei umano anche tu .

Lascia un commento