FENOMENI DA BLOG

2gtw3na

 

io lo so benissimo di non avere la capacità ironica di un Campanile o dell’umorismo fine alla Jerome, non posseggo le doti di scrittura  di Flaubert e la fluidità popolare di Guareschi (sono i modelli a cui mi ispiro per intenderci), però ce ne vuole a dire che non mi si capisce o polemizzare su cose per quel che mi riguarda acclarate e dai messaggi che arrivano o mi si scambia è quello che emerge.

Quindi si rende necessaria una serie di osservazioni …

Non entro nel merito di amicizie consolidate, o di lunghe e dolenti storie tormentate d’amore, preferisco una pistola puntata alla tempia che una donna che pensa che io stia congiurando sulla sua bellissima e unica storia che sta vivendo.

Una sola cosa mi chiedo:

come sia possibile pensare che un uomo/donna che qui sopra passa il suo tempo a proporsi continuamente, che si mette sempre in condizione di essere il premio fra queste/i  pretendenti che pensano di aver vinto la battaglia e quindi lo hanno in dotazione, ripeto, come sia possibile credere che questi/e abbiano un deciso e repentino cambiamento di personalità ???

il gioco della seduzione è difficile e grazie al fatto che nel mondo non virtuale ma reale, quello di tutti i giorni per intenderci, possono giocare altri fattori ( bellezza, potere, ricchezza), qui sopra occorre al contrario  abilmente inserire queste informazioni o metterle fra le righe o nelle immagini, vere o fittizie che siano, quindi che c’è di meglio a fare o creare profili anche conto terzi, o mettere nel blog delle informazioni o far passare delle finte o vere ( che siano ) informazioni su sè stessi, qui sopra occorre far credere di essere un maschio alfa che è premio esclusivo di una donna alfa, e tutte sono convinte di essere un’esclusività … tutti pensano di essere de grandi persuasori quando vi riescono, e non si accorgono di aver trovato una / uno che si accontenta del pennacchio della medaglia di cartone della conquista fatta, diventa quindi normale e occorre accettare – come nel reale – che si passa di moda in fretta, credevo però che ci fosse una maturità di gioco, un ruolo a svelarsi … un non pensare di essere sopra a tutto ma tamt’è ( vanità, tutto è vanità come dice il Qoelet ).

Mi accorgo che al contrario molti/e pensano davvero di essere quello che vogliono far credere di essere qui sopra e  … ne rimango stupito e con queste nuove rivelazioni, e prendendone atto, continuo la mia vita da blogger … meno stupito e più cosciente, dico questo senza ironia.

 

sia chiaro che sto parlando fra me e  me … e quindi è a me stesso che mi rivolgo

quindi almeno questo post e i suoi contenuti evitate di farli vostri … e di pensare di essere al centro dei miei pensieri.

FENOMENI DA BLOGultima modifica: 2015-12-04T09:28:17+00:00da altairinvolo
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento